http://asp.urbi.it/urbi/images/loghi/logo_delibe_722887183.gif

CITTA' DI POMIGLIANO D'ARCO
( Provincia di Napoli )
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

 

N° 7 del 11-07-2015

COPIA

OGGETTO: ELEZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE.
L'anno duemilaquindici il giorno undici del mese di Luglio alle ore 09:54 in Pomigliano d'Arco, nella Sala Consiliare sita nella casa comunale, a seguito di invito diramato dal Sindaco, in data 09-07-2015 Prot. 15184- si è riunito il Consiglio Comunale, in seduta pubblica di prima convocazione, in sessione ordinaria .
Sono intervenuti i Signori:

N.

Cognome e Nome

Presente

Assente

N.

Cognome e Nome

Presente

Assente

1

RUSSO RAFFAELE

X

 

17

RICCI GIACOMO

X

 

2

CAIAZZO MAURIZIO

X

 

18

CAIAZZO MICHELE

X

 

3

PULCRANO LUIGI

X

 

19

TUFANO MICHELE

X

 

4

CANTONE GIUSEPPE

X

 

20

RUSSO GIOVANNI

X

 

5

TRANCHESE PASQUALE

X

 

21

TOSCANO ANGELO

X

 

6

LEONE DOMENICO

X

 

22

DE FALCO DARIO

X

 

7

SGAMMATO GIOVANNI

X

 

23

BUSIELLO MARIA

X

 

8

PALMESE LAURA

X

 

24

ESPOSITO SALVATORE

X

 

9

GUADAGNI SANTO

X

 

25

CIOFFI SALVATORE

X

 

10

PARLATO CIRO

X

 

       

11

IORIO TERESA MARIA

X

 

       

12

RUSSO SALVATORE

X

 

       

13

MAZIA GIANFRANCO

X

 

       

14

ANTIGNANI FRANCESCA

X

 

       

15

CAPONE GIUSEPPE

X

 

       

16

CAPRIOLI VINCENZO

X

 

       

Num. Presenti: 32 - Num. Assenti: 0
Assessore non Consigliere Comunale, convocato a partecipare senza diritto di voto e senza concorrere a determinare il numero legale per la validità della riunione

 

ROMANO ELVIRA

X

 

 

SANSEVERINO PASQUALE

X

 

 

COLOMBRINO LEONILDE

X

 

 

SIBILIO RAFFAELE

X

 

 

DE CICCO MATTIA

X

 

 

TROTTA FRANCA

X

 

Con l'assistenza del Segretario Generale dott.Vincenzo Lissa 
 

L CONSIGLIERE ANZIANO in qualità di PRESIDENTE

Constatato il numero legale  degli intervenuti dichiara aperta l'adunanza ed invita i presenti a  deliberare in ordine all'argomento in oggetto..

             

 

 

 

 

 

 

 

 

Il consigliere anziano in qualità di Presidente, esplicita le modalità di voto e individua quali scrutatori Salvatore Esposito – Angelo Toscano e Francesca Antignani, i quali vidimano le schede  e le distribuiscono ai consiglieri per la votazione segreta.

Il Presidente a richiesta autorizza l’intervento del consigliere Tufano M. che propone la scelta di un Presidente che sia espressione di tutte le forze politiche a garanzia  dell’intero Consiglio, il tutto come meglio esplicitato nell’allegato resoconto.

Replica il consigliere Mazia  che osserva come la figura del Presidente del Consiglio sia di per se garanzia per tutti, il tutto come meglio esplicitato nell’allegato resoconto.

Interviene il Sindaco, il quale dice che il ruolo del Presidente deve garantire imparzialità e competenza, e a tal fine individua il consigliere Caiazzo Maurizio come candidato alla Presidenza,  tutto come meglio esplicitato nell’allegato resoconto.

Interviene il consigliere De Falco D., il quale dice che la proposta di Tufano è accoglibile e propone dunque di votare quest’ultimo nella carica di Presidente del Consiglio essendo anche il più giovane di tutti, tutto come meglio esplicitato nell’allegato resoconto.

Interviene il Sindaco che fa presente come la carica di Presidente del Consiglio debba essere espressione di professionalità, esperienza e quindi conferma la candidatura del consigliere Maurizio Caiazzo alla carica di Presidente del Consiglio, il tutto come meglio esplicitato nell’allegato resoconto.

Il Presidente ff. Mazia dichiara cessato il dibattito e quindi non concede la parola al consigliere Cioffi S. giacché occorre procedere alla votazione.

A seguito dello scrutinio operato dagli scrutatori risultano:

8 voti al Consigliere  Michele Tufano

17 voti al consigliere Maurizio Caiazzo

Pertanto, il consigliere anziano, Mazia, proclama Presidente del Consiglio il consigliere Maurizio Caiazzo a cui cede il posto come da regolamento.

 

 

 

IL CONSIGLIO COMUNALE

 

Viste  le disposizioni dell’art.40 del D. Lgs 267/2000, nonché gli artt. 9 e 13 del  vigente Statuto  Comunale  circa l’elezione del Presidente del Consiglio,

 

Visto l’art. 5 del vigente Regolamento di funzionamento del Consiglio Comunale, il quale stabilisce le modalità per l’elezione Presidente del Consiglio Comunale;

 

Ritenuto di dover procedere alla elezione del Presidente di questo Civico Consesso ai sensi delle norme sopra richiamate;

 

 

Il consigliere anziano in qualità di Presidente,  esplicita le modalità di voto e individua quali scrutatori Salvatore Esposito – Angelo Toscano e Francesca Antignani, i quali vidimano le schede  e le distribuiscono ai consiglieri per la votazione segreta.

 

Distribuite le schede ai Consiglieri Comunali presenti e votanti in numero di 25 e raccolte in apposita urna, si procede allo scrutinio delle stesse.

 

  

Il consigliere anziano in qualità di Presidente evidenzia il seguente risultato:

 

Voti 8 al consigliere  Michele Tufano

Voti 17 al consigliere Maurizio Caiazzo

 

Il consigliere anziano in qualità di Presidente, proclama Presidente del Consiglio, il consigliere MAURIZIO CAIAZZO

 

Visto il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica ex art. 49 del T.U.EE.LL. approvato con Dec. Lgs 267/2000;

 

Visto il parere di conformità reso ai sensi dell’art. 97 del T.U.EE.LL. approvato con Dec. Lgs 267/2000 del Segretario Generale;

 

Visto l’esito della votazione sopra riportata

 

PROCLAMA

 

Eletto Presidente del Consiglio Comunale il consigliere comunale  MAURIZIO CAIAZZO

 

 

Dopo la proclamazione, prima di passare al punto successivo all’o.di.g., prende la parola il Presidente Maurizio Caiazzo che  formula auguri di buon lavoro all’intero Consiglio Comunale, evidenziando che non ritiene di aver fatto il proprio tempo anzi, rimarca come il tempo di ogni politico lo decida il popolo. Inoltre, fa presente che l’uso delle telecamere, dal prossimo Consiglio,  deve essere preventivamente autorizzato dallo stesso  Presidente, così come prescritto dal regolamento, il tutto come meglio esplicitato nell’allegato resoconto.

Il Presidente, altresì, comunica che prima del Consiglio Comunale la Giunta ha approvato lo schema di Bilancio e quindi convoca, per lunedì 13 luglio ore 18,00, tutti i consiglieri presenti (25 compreso il Sindaco) per il Consiglio Comunale con all’o.d.g.: Illustrazione Bilancio di Previsione 2015– 2017 – Bilancio Preventivo 2015 e documenti allegati – dando atto che la presente convocazione alla data sopra riportata,13 luglio 2015 ore 18,00, vale quale notifica. Inoltre, dà conto dei nominativi dei Capigruppo, detto questo chiede che gli venga passato l’O.di G. di modo che si procede con quelli che sono i punti all’O.di G.il tutto come meglio esplicitato nell’allegato resoconto.

Il terzo punto all’o.di g. riguarda l’elezione dei due vice Presidenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CITTA' DI POMIGLIANO D'ARCO
( Provincia di Napoli )

 

OGGETTO: ELEZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE.

**********************************************
PARERI DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI
(PARERI ART. 49 E 147 BIS DEC. LEG. 267/2000 E SS.MM.II)

A) IN ORDINE ALLA REGOLARITA' TECNICA

Favorevole

Lì, 10-07-2015
IL DIRIGENTE
 
f.to ANTIGNANI GIUSEPPE

 

 

B) IN ORDINE ALLA REGOLARITA' CONTABILE

 

 

Lì,
IL DIRIGENTE
 
f.to

 

 

Parere di conformità, reso ai sensi dell' articolo 97e dec. lgs. 267/2000

Favorevole

Lì, 10-07-2015
IL SEGRETARIO GENERALE
 
f.to LISSA VINCENZO

 

 

Del che il presente verbale viene sottoscritto come segue:

IL PRESIDENTE

IL SEGRETARIO GENERALE

F.to CONS. ANZIANO G.MAZIA

F.to Dott. VINCENZO LISSA


SI ATTESTA CHE LA PRESENTE E' CONFORME ALL' ORIGINALE

Pomigliano d'Arco, lì 28-07-2015

IL SEGRETARIO GENERALE

 

Dott. VINCENZO LISSA

RELATA DI PUBBLICAZIONE

Si attesta che la presente deliberazione è stata affissa all'Albo Pretorio Comunale dal giorno 28-07-2015 e vi resterà per quindici giorni consecutivi.
( art. 124, comma 1, del T.U. EE. LL.)

Il Messo Comunale

IL SEGRETARIO GENERALE

F.to

F.to Dott. VINCENZO LISSA


CERTIFICATO DI ESECUTIVITA'

La presente deliberazione è divenuta esecutiva il giorno 07-08-2015 perchè:

[ ] E' stata dichiarata immediatamente eseguibile.

[ X ] Sono decorsi 10 giorni dalla pubblicazione all' Albo Pretorio Comunale.

Pomigliano d'Arco, lì 28-07-2015

 

IL SEGRETARIO GENERALE

 

F.to Dott. VINCENZO LISSA