Tipologie di procedimento

Mandati di Pagamento

Responsabile di procedimento: Sodano Franco

Descrizione

Il procedimento "mandati di pagamento" è conclusivo della determinazione di liquidazione da parte dei Dirigenti dei diversi Settori dell'Ente.

L'ordinazione consiste nella disposizione impartita, mediante il mandato di pagamento, al tesoriere dell'ente locale di provvedere al pagamento delle spese.

Il mandato di pagamento e' sottoscritto dal dipendente dell'ente individuato dal regolamento di contabilita' nel rispetto delle leggi vigenti e contiene almeno i seguenti elementi:
a) il numero progressivo del mandato per esercizio finanziario;
b) la data di emissione;
c) l'intervento o il capitolo per i servizi per conto di terzi sul quale la spesa e' allocata e la relativa disponibilita', distintamente per competenza o residui;
d) la codifica;
e) l'indicazione del creditore e, se si tratta di persona diversa, del soggetto tenuto a rilasciare quietanza, nonche', ove richiesto, il relativo codice fiscale o la partita IVA;
f) l'ammontare della somma dovuta e la scadenza, qualora sia prevista dalla legge o sia stata concordata con il creditore;
g) la causale e gli estremi dell'atto esecutivo, che legittima l'erogazione della spesa;
h) le eventuali modalita' agevolative di pagamento se richieste dal creditore;
i) il rispetto degli eventuali vincoli di destinazione.

Il mandato di pagamento e' controllato, per quanto attiene alla sussistenza dell'impegno e della liquidazione, dal servizio finanziario, che provvede altresi' alle operazioni di contabilizzazione e di trasmissione al tesoriere.

Il tesoriere effettua i pagamenti derivanti da obblighi tributari, da somme iscritte a ruolo, da delegazioni di pagamento, e da altri obblighi di legge, anche in assenza della preventiva emissione del relativo mandato di pagamento. Entro quindici giorni e comunque entro il termine del mese in corso l'ente locale emette il relativo mandato ai fini della regolarizzazione.

I mandati possono essere emessi solo dopo la verifica contabile e, nel caso di importi superiori a € 10.000,00, previa ulteriore verifica ai sensi dell'art.48 bis del Decreto Legge 03 ottobre 2006, n°262, convertito in legge 24 novembre 2006, n°286.

Per la tutela della privacy non è consentita la comunicazione telefonica dell'avvenuto pagamento

Le informazioni sui pagamenti, vengono rilasciate ai diretti interessati a seguito di richiesta scritta al seguente indirizzo e-mail comune.pomiglianorag@libero.it

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si

Riferimenti normativi

art.185 del TUEL n°267 del 18 agosto 2000.

art.48 bis del Decreto Legge 03 ottobre 2006, n°262, convertito in legge 24 novembre 2006, n°286.

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 12 mesi
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza Municipio 1 - 80038 Pomigliano D'Arco (NA)
PEC comune.pomiglianodarco@legalmail.it
Centralino +39.081.5217111
P. IVA 00307600635
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: